Se sei certo di essere già uno specialista, questo articolo non fa per te.

Tutti sono convinti di essere degli specialisti nel proprio settore.

Ma cosa significa realmente essere degli specialisti?

Significa saper far bene il proprio lavoro?

Saperlo fare meglio degli altri?

Saper offrire un prodotto/servizio di qualità?

Forse significa tutte queste cose o forse nessuna di esse.

Ciò che conta davvero per poter essere considerati degli specialisti è riuscire a diventare UNICI, o quanto meno diversi dagli altri.

Per essere riconosciuto dal mercato come uno specialista devi focalizzarti sulla tua esperienza passata e analizzare con attenzione i tuoi successi e i tuoi fallimenti.

In base alle tue personali casistiche dovrai fare in modo di ritagliarti una nicchia di mercato sempre più chiara e definita all’interno della quale siano in pochi a pestarti i piedi.

È un po’ come definire il proprio territorio evitando di concorrere indiscriminatamente con tutti e valorizzando invece, sempre più, le proprie peculiarità.

Prova a fare il seguente esercizio: individua una specializzazione ancora più specifica di quella che hai già.

Butta giù due righe e rifletti sui vantaggi e sui costi che comporterebbe.

Immagina uno scenario futuribile e cerca di capire cosa accadrebbe se decidessi di specializzarti o se decidessi di lasciar perdere.

Fatti ispirare dai lavori che hai fatto nel passato, da quelli che ti hanno dato più margine e che hanno avuto successo senza “troppo sforzo” e prova a vedere se sono accomunati da un elemento particolare, da una costante in grado di indicarti la strada da seguire nel futuro.

Diventare UNICI è necessario per riuscire a posizionarsi sul mercato, per essere trovati dai clienti e in definitiva per aumentare le proprie vendite.

Non sottovalutare questo aspetto e inizia a definire il prima possibile le qualità che ti rendono unico e non semplicemente uno dei tanti che sgomitano in mezzo alla confusione del mercato.

Per maggiori informazioni:
https://www.accademiadelvalore.it/
https://www.facebook.com/groups/accademiadelvalore/

A presto e Buon Valore!
Claudio