Se stai sparando nel mucchio e la comunicazione del tuo Brand è una sorta di panacea contro tutti i mali del mondo, allora sei davvero sulla strada sbagliata e stai buttando inutilmente un sacco di soldi.

Come ti ho già detto in precedenti articoli, il tuo Brand si può posizionare sul mercato solo se è diverso dagli altri o meglio ancora se è UNICO.

Non ha senso competere in modo trasversale in un mercato indifferenziato pieno di concorrenti e di molti squali assassini. La cosa più intelligente da fare consiste nel ricavarsi una nicchia all’interno della quale poter esprimere le proprie potenzialità e sfruttare le proprie conoscenze.

Prima di costruire un piano di comunicazione devi avere ben chiaro in mente a quale mercato ti rivolgi e qual è il linguaggio più adatto da utilizzare.
Una volta identificata la nicchia di riferimento, concentrati sulla individuazione di una promessa differenziante che sappia rendere unico il tuo prodotto/servizio agli occhi dei tuoi potenziali clienti.

Comunica qual è il valore aggiunto del tuo prodotto, qual è la tua unicità, quale esperienza nuova e quale trasformazione positiva sei in grado di far fare ai tuoi clienti.

Solo in questo modo riuscirai a metterti in sicurezza, evitando di naufragare nell’oceano del mercato globale dove tutti competono con tutti e solo pochi sanno davvero distinguere e individuare i clienti in grado di incrementare il loro business.

Essere unici non è una questione di narcisismo o di ego smisurato. Significa semplicemente avere delle caratteristiche peculiari che ben si sposano con le esigenze di una ristretta cerchia di clienti e non con la massa indistinta.

Captare le esigenze di chi ha davvero bisogno del tuo prodotto è fondamentale per costruire una strategia di marketing e di comunicazione efficace, evitando di perdere tempo e soldi e di sentirsi frustrati.

Molto spesso mi trovo ad ascoltare le lamentele dei direttori marketing delle aziende. Dicono che i social non servono, che il digitale non serve, che il blog non converte. Penso che tutto sommato abbiano ragione. Tutto questo non serve a nulla se prima non hai capito chi sei, dove vuoi andare e chi sono i tuoi clienti ideali.

Se spari nel mucchio non c’è digitale che tenga. “La potenza è nulla senza controllo” diceva uno spot di pneumatici di successo di qualche anno fa. Ecco è un po’ la stessa cosa.
Prima di creare la comunicazione (la potenza) è necessario conoscere (controllare) il mercato. Il resto sono solo lamentele alla macchinetta del caffè.

Per maggiori informazioni:
https://www.accademiadelvalore.it/

https://www.facebook.com/groups/accademiadelvalore/


A presto e Buon Valore!
Claudio