Nell’articolo precedente ti ho parlato della caratteristica fondamentale che deve avere un brand per posizionarsi al primo posto nella mente dei tuoi clienti.

Come ti ho già detto fare marketing non è una questione di realtà oggettiva ma di realtà percepita. Quello che conta è riuscire a creare un immaginario di valori e di emozioni positive attorno la tuo prodotto in modo da renderlo irresistibile agli occhi e alle tasche dei tuoi clienti.

Se pensi che basti un logo fatto a regola d’arte e un pay off accattivante ed evocativo per raggiungere questo scopo sei fuori strada. Sarebbe troppo facile. È tutta la tua comunicazione a dover trasmettere quotidianamente la tua promessa differenziante.

La firma che metti sulla mail, la tipologia di copy che deciderai di utilizzare nei social media e nel blog, il tono di voce che sceglierai per i tuoi speech, la veste grafica che darai al sito internet e alle brochure ecc. Tutti questi elementi messi assieme dovranno essere in grado di veicolare una promessa differenziante unica e congruente, evocando in modo distintivo il prodotto o servizio che offri.

Devi impegnarti ogni giorno in questa attività. Non si tratta di qualcosa che puoi fare a ore perse o nei ritagli di tempo, ma di un vero e proprio lavoro che solo nel lungo periodo sarà in grado di darti i risultati sperati.

Entrare nella mente dei propri clienti non è un’impresa semplice, tutt’altro, ma è certamente possibile. Serve costanza e dedizione e la capacità di intercettare i bisogni, le necessità e le volontà nascoste dei propri potenziali clienti. Devi essere in grado di vedere il mondo dal loro punto di vista e cercare di capire come ragionano e che desideri hanno.

Frasi come “Il mio prodotto è il migliore” o “Il nostro è un prodotto storico” non servono a nulla. Saranno i tuoi clienti a stabilire se il tuo prodotto sarà un prodotto vincente e se sarà destinato ad avere un posto nella storia del mercato.

Gridare non serve a niente. Devi lavorare di fino, giorno dopo giorno, facendo in modo che la tua comunicazione sia costante e sempre mirata a mettere in evidenza la promessa differenziante.

Per maggiori informazioni:
https://www.accademiadelvalore.it/

https://www.facebook.com/groups/accademiadelvalore/


A presto e Buon Valore!
Claudio